Home > Dalla passione al lavoro > Romina Caravaggi, scrittrice con il mito (infranto) delle favole

Romina Caravaggi, scrittrice con il mito (infranto) delle favole

Listener

Oggi è l’8 Marzo, e noi della Redazione di Iocelhofatta vogliamo fare un augurio particolare alle nostre lettrici attraverso un originale articolo riguardante una scrittrice romana esordiente che promette molto, ma molto bene. Lei si chiama Romina, e ha deciso di raccontare se stessa ed il suo libro “C’era una volta Cenerentola poi divenne una stronza” al nostro sito. Diamo a lei la penna con piacere.

Romina Caravaggi nasce a Roma 29 anni e qualche spiccio fa…

Timida, taciturna e riflessiva, tosta ma fragile, si definisce una con poche parole e troppi pensieri che nasconde la profonda sensibilità dietro un sorriso perenne.

Un altro nascondiglio e rifugio sicuro dalla giungla della vita sono gli amati libri, cui ha fatto sempre ricorso sin da piccola.

Era una bella bambina… Più che bella era “simpatica”. La Brutta Anatroccola, che non poteva puntare sul fascino, iniziò a confidare nell’ironia. Credeva nelle favole, ma le favole non credevano in lei.

E dopo aver letto fino a consumarsi gli occhi, inizia a scrivere per sé, per dare sfogo a dubbi, problemi, interrogativi e perplessità che incontra ogni giorno.

Capisce che fissare i propri pensieri su carta la aiuta a liberarsi di loro se fanno male e a sminuirli se fanno paura. Renderli in chiave ironica, saper ridere di lei, di ciò che le accade intorno, guardando sempre ai fatti nella giusta prospettiva, possedere quella leggerezza che spesso da “quelli bravi” viene scambiata per superficialità,  per lei, è la chiave della felicità!

Un bel giorno incontra un Principe Azzurro… No, questa è un’altra storia, infatti un bel giorno incontra “Il Tempo La Storia”. Nasce la rubrica “Barbie Bastarda” in cui, la Piccola Fiammiferaia dei sentimenti, quegli appunti sparsi, quegli interrogativi e quelle battute li esterna al mondo virtuale.

Ne è nato un libro: C’era una volta Cenerentola poi divenne una Stronza! (ma continua a credere nel Lieto Fine…)”.Perché le favole si avverano e il Lieto Fine arriva sempre.

 La trama del libro

9788890858901

C’era una volta Stella, cresciuta, come tutte, con il mito delle Favole e dell’agognato “Lieto Fine”. C’erano le certezze che queste favole le davano: che da brutto anatroccolo si sarebbe trasformata in una stupenda Principessa, che il bene avrebbe sempre trionfato, che l’amicizia l’avrebbe sempre accompagnata, che l’Amore vince su tutto e soprattutto che, non importa quanto faccia schifo la nostra vita, alla fine un Principe Azzurro ci salverà!

Ma chi l’ha detta sta cazzata?!

C’era la realtà…

Attraverso un parallelismo tra Cenerentola, emblema del riscatto della sfigata doc, e Stella, emblema dei giorni nostri in cui, dopo un po’ inizi a sentirti la sfigata dei sentimenti, si snodano incontri tutt’altro che da sogno…

Sfigati, Stronzi, PIL, Sregolati, Splendidi, Sposati, BOT, Pazzi e a volte tornano, anche se spesso è meglio che spariscano PER SEMPRE.

Che succede quando la disillusione prende il posto dei bei sogni? Quando piano, piano, tutte le certezze che si coltivavano sin da bambine vengono spazzate via da una realtà  tutt’altro-che-da-favola? E, soprattutto, non è che magari il problema siamo noi? Non è che la parolina magica, nonché chiave della felicità, è “accontentarsi” e lasciarsi salvare? In fondo è questo che avrebbe fatto Cenerentola…

Quindi bisogna aspettare fiduciose e accettare tutto ciò che ci viene propinato dagli aspiranti Principi, o salvarsi da sole ed essere delle Stronze?

Stella ha scelto e magari ha trovato la fiaba anche nella vita vera, ma avrà il suo Lieto Fine?

Quello che sappiamo è che l’accompagnerà un’unica e sola domanda nella testa: ma Cenerentola si è messa col Principe per un colpo di fulmine, o perché era il primo che le è capitato e l’ha salvata?

Questo dubbio la perseguiterà per tutta la vita.

 Cristiana Lenoci

Hai scritto un libro e vuoi parlarne sul nostro sito? Scrivi alla Redazione e noi ti contatteremo per una intervista o recensione: iocelhofatta@libero.it

 

Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*