Home > Dalla passione al lavoro > Massimo Bottura conquista il Nobel per la Gastronomia

Massimo Bottura conquista il Nobel per la Gastronomia

massimo_1_0

Proprio nei giorni in cui l’Oscar di Paolo Sorrentino catalizzava l’attenzione dei giornalisti che hanno scritto fiumi di parole sulla pellicola vincitrice “La grande Bellezza”, un altro prestigioso riconoscimento arrivava nel nostro Paese. Si tratta di uno degli chef più famosi del mondo, già vincitore delle “tre stelle Michelin” e al terzo posto nella classifica dei World’s 50 Best Restaurants Awards”: Massimo Bottura.

Lo chef dell’Osteria Francescana di Modena ha conquistato il Nobel per la Gastronomia, il massimo riconoscimento in questo settore giunto alla sua ottava edizione, in Svezia. Bottura ha conquistato il gradino più alto della gastronomia grazie alla sua capacità di abbinare, in cucina, l’innovazione con la tradizione. Il risultato è a dir poco stupefacente. Nelle motivazioni del “White Guide Global Gastronomy Award” che è stato attribuito a Bottura, si legge: “ha sviluppato un’arte culinaria straordinaria, coprendo una vasta gamma di espressioni, dall’apparente semplicità alla complessità intellettuale”.

Il segreto di questo chef sta appunto nel desiderio di innovare senza però rinunciare alla “ricca e tradizionale radice della cucina italiana”. Alla manifestazione non erano presenti né giornalisti né rappresentanti delle istituzioni italiane, ma il premier Matteo Renzi si è subito fatto perdonare, chiamando Bottura appena saputo del premio.

Prima di lui, altri grandi chef di rilievo internazionale hanno conquistato questo ambito riconoscimento: Charlie Trotter nel 2008, Ferran Adrià nel 2007, Fergus Henderson nel 2009, Renè Redzepi nel 2010. Nel 2011 è toccato al francese Alain Passard, nel 2012 è la volta di David Chang e lo scorso anno il vincitore è stato lo chef Gaston Acurio.

Il prossimo 27 Marzo 2014 è prevista una cena evento da non perdere, se vi trovate a Bologna o nei dintorni. Massimo Bottura sarà l’interprete delle ricette originali delle sorelle dell’artista Giorgio Morandi. Una cena originale, sicuramente, nella quale si rivivranno le opere di uno dei maggiori artisti italiani del Novecento gustando i buonissimi piatti dello chef vincitore del Nobel per la gastronomia. L’evento è realizzato dall’Associazione Wonderingstars ed è inserito in una serie di iniziative aventi per oggetto l’arte, il cibo e il design (che si svolgeranno dal 27 al 30 Marzo).

Cristiana Lenoci

 

Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*