Home > Dalla passione al lavoro > Ilaria Petruccelli: i miei sogni? Victoria’s Secret e una famiglia

Ilaria Petruccelli: i miei sogni? Victoria’s Secret e una famiglia

ilaria petruccelli 2

C’era una volta una ragazza giovane e bella che aveva un sogno: diventare una modella e sfilare sulle passerelle più famose del mondo.

Così comincia la favola di tante ragazze che desiderano affermarsi nel mondo della moda e che pur continuando a studiare cominciano a muovere i primi passi in un mondo come quello della moda che, se all’esterno appare “dorato” richiede impegno etanti sacrifici per affermarsi.

Ilaria Petruccelli, sedici anni, ha le idee molto chiare. Studentessa presso il Liceo Scientifico di Cerignola (Fg), vuole diventare una modella e sta cominciando ad affacciarsi nel mondo della moda con l’entusiasmo dei giovani e la concretezza di chi sa già quello che vuole.

L’abbiamo incontrata per rivolgerle alcune domande e per entrare in punta di piedi nella sua “favola”.

R: Che idea ti sei fatta del mondo della moda, anche se sei molto giovane e hai ancora tanta strada da fare?

I: Penso che il mondo della moda sia abbastanza impegnativo, richiede parecchi sacrifici soprattutto per chi, come me, vuole continuare anche a studiare (io studio al liceo scientifico).

R: Una modella famosa ha definito il mondo della moda “una gabbia dorata”, perché dal di fuori non si riesce a comprendere quanto sacrificio o e passione ci siano. Sei d’accordo con questa affermazione?

I: Assolutamente sì, la maggior parte delle persone si ferma al “trucco & parrucco” e pensa che questa professione sia rilassante, non sapendo quanto sudore e impegno ci siano dietro.

R: Come ti immagini tra dieci anni? Quali obiettivi  di vita vorresti raggiungere?

I: Il mio sogno, che è anche quello di molte ragazze della mia età che vogliono diventare modelle, è di calcare le passerelle di Victoria’s Secret. A parte questo, io vorrei realizzarmi a 360°, e riuscire a conseguire la laurea in Medicina.

R: Sei stata impegnata a Sanremo in parallelo con la kermesse canora. Ci racconti in breve la tua esperienza sanremese?

I: Posso definirla breve ma intensa. Non bastano cinque giorni per godersela a pieno! Abbiamo realizzato shooting fantastici per la città e rilasciato interviste a diverse emittenti radiofoniche. Un team eccezionale, oltre che una piacevolissima compagnia!

R: Ritieni che per affermarsi in un campo competitivo come quello della moda bisogna sacrificare qualcos’altro? Ad esempio l’amore?

I: Direi proprio di no, bisogna solo saper gestire bene la propria vita. Sono tante le modelle che riescono a conciliare lavoro e famiglia. D’altronde, essendo una pugliese DOC, non voglio assolutamente rinunciare ad avere una famiglia tutta mia!

R: Cosa ne pensi dei concorsi di bellezza? Hai già tentato quello di Miss Italia o hai intenzione di provarci in futuro?

I: A mio parere la maggior parte dei concorsi di bellezza organizzati in Puglia rappresentano una perdita di tempo. Miss Italia potrebbe essere una bella vetrina, ma non è questo il mio obiettivo. Per il mio futuro ho altre ambizioni!

R: Quali sono le tappe importanti della tua carriera nella moda realizzate fino ad ora?

I: Ho lavorato per Trussardi, L’Oreal, Alta Roma, Milano Fashion Week, ho scattato alcuni cataloghi per collezioni varie 2017-2018.

Ilaria sorride sempre, le piace prendere la vita con ottimismo e positività. Oltre ad essere bella, questa sedicenne ha tutto il sole della Puglia negli occhi. Per questo, ne siamo sicuri, ne farà di strada. In bocca al lupo!

ilaria petruccelli 1 ilaria petruccelli

 

 

 

Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*