Home > Scelte di vita > Alyssa Ramos: vi spiego perché viaggio da sola

Alyssa Ramos: vi spiego perché viaggio da sola

alyssa- fonte foto: huffingtonpost.it

alyssa- fonte foto: huffingtonpost.it

Non sono poche le donne, di qualsiasi età, che scelgono di partire da sole per un viaggio. Sempre più spesso, infatti, capita di incontrare donne con zaino in spalla che girano città d’arte e luoghi turistici senza alcuna compagnia. Sono tante le motivazioni alla base di una scelta del genere, ma c’è anche chi decide di viaggiare da sola per il gusto di farlo, per sentirsi libera e autonoma e per godere a fondo di ogni esperienza che possa capitare durante il tragitto. Questo è senz’altro il caso di Alyssa Ramos, una travel blogger di 27 anni la cui storia di “viaggiatrice solitaria” ci ha incuriosito e interessato parecchio.

Alyssa, oltre ad avere una grande passione per i viaggi, è anche una ragazza molto avvenente. La sua bellezza però ha spesso indotto le persone a pensare che, dietro i suoi viaggi in solitaria, vi siano ben altre motivazioni. C’è chi ha ipotizzato che vada in giro per il mondo per trovare “clienti” disposti a pagarla per farle compagnia.

Ma Alyssa è chiara e perentoria nelle sue affermazioni: “Io viaggio da sola perché posso, non amo aspettare che qualcuno si decida a venire con me.  Anche se molti uomini un tantino sospetti mi hanno offerto diversi biglietti gratis, rifiuto sempre la generosa offerta. Preferisco viaggiare da sola piuttosto che essere usata come una decorazione”.

Ci sono donne che si mettono in viaggio da sole per affrontare una delusione amorosa. Anche se la motivazione è alquanto giusta, non è certo quella che muove Alyssa nei suoi spostamenti. “Non ho alcuna relazione seria o stabile. Il solo impegno che ho al momento è di girare il mondo e credo di onorarlo al meglio, da sola”, dice.

E’ incredibile come ancora oggi, nel 2015, una donna che viaggia da sola ed è abbastanza carina sia guardata a vista con commenti ironici accompagnati da mormorii e risatine. Ma Alyssa va per la sua strada, e giudica queste persone (soprattutto di sesso maschile) malpensanti e un tantino retrogradi.

Alyssa è una donna, come ce ne sono tante altre nel mondo, che lavora, e con i soldi della sua professione viaggia da sola per il semplice gusto di farlo. “Preferisco comprare un biglietto aereo piuttosto che una borsetta”, ci tiene a precisare.

“Mi sento offesa quando la gente mi giudica dalle apparenze, alcune persone riescono a guardare oltre la mia bellezza, ed è una cosa molto gentile da parte loro”. Come darle torto?

Se vi capita di incontrare la bella Alyssa in giro per il mondo, mi raccomando, oltre al lato estetico, apprezzate di lei il coraggio e l’intraprendenza, che sono doti davvero rare.

Articolo realizzato da Cristiana Lenoci

 

Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*