Home > Storie dal mondo > Si ritrovano grazie a Facebook dopo 70 anni e si sposano

Si ritrovano grazie a Facebook dopo 70 anni e si sposano

Antonia Gottifredi e Giovanni Molinari- fonte foto: Silvio Sandonini

Antonia Gottifredi e Giovanni Molinari- fonte foto: Silvio Sandonini

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano, cantava Antonello Venditti in uno dei suoi più celebri brani. La storia che vi raccontiamo oggi è la dimostrazione di come l’amore vero non rispetti i limiti di spazio e di tempo, e che possa restare tale anche a dispetto degli anni che passano inesorabili. Immaginate due fidanzati nel pieno del loro amore, persi l’uno negli occhi dell’altro. Antonia Gottifredi e Giovanni Molinari si sono conosciuti e amati settanta anni fa.

Lui è un militare dell’Accademia di Modena, lei fa la commessa presso il Cotonificio Cantoni. Arriva la seconda guerra mondiale e i loro destini si dividono, nonostante fossero molto legati e innamorati. Giovanni va a lavorare all’Eni di San Donato Milanese, mentre Antonia si trasferisce sulle rive del Lario. Lei prova a cercarlo appena la guerra finisce, gli scrive una lettera, ma Antonio non gli risponde. Anche lui ritorna a Bellano, sul lago di Como, il posto in cui è sbocciato il loro amore, e chiede se qualcuno conosca la signora Gottifredi. Nessuno riesce ad aiutarlo.

Dopo settanta anni, entrambi vedovi, i due si ritrovano grazie al social network più utilizzato del mondo: Facebook. Giovanni confida ai nipoti il desiderio di ritrovare Antonia, e i ragazzi lo aiutano a rintracciare sul web il suo vecchio e mai dimenticato amore.

Un anno fa Antonia e Giovanni si sono rivisti, il sentimento che li univa da giovani è riaffiorato e la coppia ha fissato a Luglio scorso la data delle nozze. Rimandato il matrimonio a causa di un incidente dello sposo, i due si sono uniti in matrimonio due giorni fa, a Bellano, alla presenza del Sindaco e di amici e parenti di entrambi.

La sposa Antonia è raggiante, come tutte le donne che coronano il loro sogno d’amore: “Giovanni è sempre stato un romantico e lo è stato anche oggi”, ha dichiarato uscendo dalla Chiesa, dove il parroco Don Cesare Terraneo ha celebrato la Messa. Non poteva mancare, dopo il pranzo e i festeggiamenti, un giro in macchina davanti al Cotonificio Cantoni, testimone dell’inizio della loro bella storia d’amore. Auguri!

Articolo realizzato da Cristiana Lenoci

 

Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*