Home > Io Penso Positivo > Perché dovremmo Riscoprire il Valore della Discrezione

Perché dovremmo Riscoprire il Valore della Discrezione

Viviamo nell’era della sovraesposizione, del rumore, dei corpi esibiti sui social network, dei like presi per uno scatto. Eppure, mai come in questo momento, è fondamentale recuperare valori che sembrano ormai “obsoleti”, come appunto la Discrezione.

Che cos’è la Discrezione

Se ne sente parlare poco, e purtroppo non è molto “praticata”. La discrezione è il privilegio di poter assistere alla propria assenza. Anzi, potrebbe essere definita come “l’arte della scomparsa”. In realtà è proprio attraverso la sottrazione che si afferma la propria identità. La discrezione può diventare la “chiave di volta” in una vita frenetica, rumorosa, in cui ci scopriamo esposti e al tempo stesso fragili e vulnerabili. Discrezione è tacere quando è necessario, non sgomitare, pensare più all’essere che all’apparire.

Essere discreti è una virtù, una forma di ribellione alla tendenza comune di sgomitare per farsi notare, spesso calpestando gli altri.

Come recuperare questo valore in “disuso”?

E’ necessario riscoprire soprattutto il valore del SILENZIO, che permette di ricostruire un rapporto profondo prima con se stessi, e poi con gli altri. Proviamo a concederci attimi di silenzio in cui pensiamo a noi stessi e alla nostra giornata. Bastano tre minuti al mattino appena svegli, e tre minuti la sera, quando è utile riflettere in silenzio sulle cose importanti che sono accadute, e anche sui comportamenti che non ci sono piaciuti.

Identikit della persona discreta

Volendo tracciare un identikit psicologico-comportamentale, la persona discreta è quella in grado di confrontarsi con gli altri ma senza mai esagerare, non scade nel pettegolezzo e o nella critica fine a se stessa. Ti riconosci?

 

 

Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*