Home > Storie dal mondo > Franco Antonello e il figlio Andrea: un libro, un film con Salvatores

Franco Antonello e il figlio Andrea: un libro, un film con Salvatores

franco-e-andrea1

Ci sono storie che vale la pena di raccontare per quanto sono belle e significative. Quello di Franco Antonello e di suo figlio Andrea non è un rapporto qualunque tra padre e figlio, è piuttosto la storia di un amore filiale che non conosce limiti né pregiudizi né distanze. Franco Antonello e Andrea vivono a Castelfranco Veneto, sono diventati molto popolari grazie ad un libro che racconta la loro storia e che è diventato un successo letterario (con 24 ristampe sia in Italia che all’estero e circa 300 mila copie vendute).

Andrea è un adolescente come tanti altri, ma è autistico e questo lo rende particolarmente speciale. Suo padre Franco lo adora, è stato sempre convinto che una patologia come l’autismo possa essere affrontata con la positività ed il sorriso. Ed infatti non si è sbagliato: suo figlio Andrea è sempre allegro e sorridente ed insieme sono fortissimi. Nonostante il divieto dei medici, Franco Antonello decide di partire con Andrea per un viaggio di tre mesi in moto, alla scoperta di Stati Uniti e Sud America. Una sfida che insieme hanno affrontato e vinto insieme.

Il libro, che è diventato un best seller, si intitola: “Se ti abbraccio non avere paura” è nato dalla penna di Fulvio Ervas, scrittore trevigiano. L’avventura di papà e figlio ha commosso il mondo e ha fatto scoprire quanto siano “affamati di vita” e di esperienze i ragazzi autistici. Non si tratta certo di malati cronici da rinchiudere e trattare come tali.

La storia di Franco Antonello e Andrea ha rotto un muro, quello dei tabù sul mondo dell’autismo e delle loro famiglie (che molto spesso si chiudono nel  dolore e sono incapaci di rapportarsi con il resto del mondo). Gli autistici devono molto a questo padre e al suo figlio speciale: i due hanno messo su la “Fondazione I Bambini delle Fate”, che finanzia progetti rivolti a bambini e ragazzi autistici e disabili e si propone di migliorare la condizione delle loro famiglie.

La storia bellissima di Franco Antonello e Andrea ha toccato anche il grande regista Gabriele Salvatores, che ha deciso di farne un film per il cinema. La pellicola si intitolerà “Strangers in Paradise” e racconterà le tappe dell’avventuroso viaggio in moto di padre e figlio. Non si conoscono ancora al momento i nomi degli attori protagonisti. Lo scrittore Ervas, autore del libro da cui sarà tratto il film, ha dichiarato: “Io avrei affidato a Franco Antonello e Andrea i ruoli principali, sarebbero perfetti nel ruolo di se stessi”.

Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook30
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*