Home > Io Penso Positivo > Dimagrire con la creatività: ecco come fare

Dimagrire con la creatività: ecco come fare

Dimagrire con creatività

Alle volte il nostro corpo diventa un involucro pesante che ci trasciniamo dietro. Non ci accorgiamo d’ingrassare finchè un giorno non ci fermiamo e ci guardiamo allo specchio. E non ci riconosciamo. Presi dalla routine quotidiana, dai mille pensieri e preoccupazioni, ci dimentichiamo di noi.

Il corpo è la nostra casa

Il corpo è la nostra casa. Prendersene cura deve essere una priorità ma troppo spesso diventa di secondaria importanza. Ci sono persone che dimagriscono facilmente, altre che pur provandoci non ci riescono. Si dimenano tra tentativi e fallimenti. Questo perché, alle volte, la sola dieta non basta, ci vuole un cambiamento interiore.

Riscopri il piacere

Spesso chi non riesce si sente una persona fallita, sbagliata, rassegnata. Ma non c’è niente di sbagliato in noi, solo i nostri pensieri che ci impediscono di evolverci perché fissi e statici. Chi è in sovrappeso ha perso il contatto con sé stesso e ha perso il piacere delle piccole cose. Chi compensa con il cibo non mette più nelle sue giornate le cose che gli fanno stare bene. Forse, le ha pure dimenticate. Ha dimenticato la sensazione del piacere. Ecco allora il primo passo: ritornare a noi stessi. Mettere nelle nostre giornate le cose che più ci piacciono. Riscoprirle o scoprirle. Ed è qui che entra in scena la creatività.

La natura è creativa ma anche noi

Come dice Raffaele Morelli, psichiatra, psicoterapeuta e scrittore, per dimagrire ci vuole un “oceano” di creatività. Usando una sua metafora, noi siamo come una pianta che rappresenta la nostra essenza più profonda. Il seme di una pianta è la cosa più grassa che ci sia in natura ma “smagrisce” quando si attiva. Quando germoglia. Lo stesso accade nella nostra vita. Quando attingiamo all’inesauribile energia creativa che abita dentro di noi, la nostra vita interiore si espande e si attiva. Questo vuol dire: prendi una penna e scrivi, prendi una matita e disegna, prendi un pennello e dipingi, semina un fiore, crea una nuova ricetta e così via. Ma ancora di più, vivi creativamente. Puoi  essere creativo o creativa in tutte le tue attività. Mentre riordini la casa, quando sei a lavoro, quando giochi con i tuoi figli.

Creare significa silenzio

La creatività è fondamentale perchè ci fa entrare in contatto con noi stessi. Quando si crea la mente è silenziosa. Non è più schiava dei soliti pensieri, dei fallimenti, della rassegnazione. Si entra in uno spazio tutto nostro. Via dalla routine, via dai doveri e dalla rassegnazione. Sì, al piacere e all’entusiasmo.

Ritrova la tua femminilità

Soprattutto, le donne quando ingrassano trascurano la loro femminilità. Essa va recuperata attraverso piccoli gesti. Ogni donna è una Dea. La mattina vestila, truccala, pettinala come fosse un rito. Presente a te stessa. Vedrai che ritroverai il tuo essere donna.

Ritrova la tua immagine

​Accanto a una dieta e all’attività fisica, ci vuole un’evoluzione interna. In questo, ti aiutano le immagini: prendi una fotografia o visualizza un’immagine di te quando stavi bene con te stesso. Sarà l’immagine che ti deve accompagnare tutti i giorni, con in mente il tuo obiettivo. Perché accettarsi, è il primo passo ma ritrovare te stesso è fondamentale. Buona creatività a tutti!

Articolo realizzato da Federica Scorpo

 

 

Share on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook4
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*