Home > Impresa & Start Up > Come aprire un’attività in franchising: i consigli di un esperto

Come aprire un’attività in franchising: i consigli di un esperto

Diventare imprenditori e aprire un’attività mettendo in campo le proprie capacità e competenze è il sogno di molti. Purtroppo, però, a fronte di nuove attività imprenditoriali che si avviano, ve ne sono tante che- a distanza di pochi anni dall’apertura- chiudono i battenti. A volte l’inesperienza dei neo-imprenditori può giocare brutti scherzi, soprattutto quando la fase della progettazione non è stata svolta accuratamente. Il franchising è uno strumento valido per chi desidera mettersi in proprio avvalendosi dell’esperienza e della consulenza di professionisti del business, che affiancano l’aspirante imprenditore nelle diverse fasi che precedono e seguono l’avvio dell’attività. Ne parliamo con Pasquale Olandese, marketing trainer e consulente aziendale, che si occupa di franchising da più di 11 anni e ha realizzato un portale di sicuro interesse per tutti coloro che vogliono conoscere o approfondire questo strumento per fare impresa.

R: Si registra un boom di nuove attività imprenditoriali, ma spesso l’inesperienza gioca a sfavore dei neo-imprenditori, che si ritrovano impreparati ad affrontare un mercato sempre più selettivo ed una concorrenza ormai spietata. In che modo Lei ritiene che la formula del franchising possa aiutare gli aspiranti imprenditori a superare le prime inevitabili difficoltà?

P: Ormai non fa più notizia “la morte del posto fisso”, e come tale, l’alternativa a crearsi la propria possibilità di lavoro attraverso l’autoimpiego è una delle prime strade che si “cerca” di percorrere. Con non poche difficoltà. Vuoi per la mancanza di una specializzazione verticale da parte di chi vuole “startare” nell’impresa in un determinato settore, vuoi anche la mancanza di informazioni specifiche, o meglio, di info ce ne sono e sono anche tante (troppe), ma tante volte è difficile organizzarle e farne “buon uso”. Quindi, è proprio a questo punto che il franchising gioca le sue “carte”. Infatti, se una persona sta pensando di aprire un’attività imprenditoriale e vuole “posizionarsi sul mercato con la massima esperienza nel minor tempo possibile” allora la scelta migliore per eccellenza è aprire un’attività in franchising. Bisogna però fare molta attenzione: spesso si scopre, solo dopo aver iniziato l’attività, di aver considerato solo alcuni aspetti che non rispettano il proprio profilo e soprattutto il proprio stile imprenditoriale. Ed ancora, i costi di avviamento e la categoria d’appartenenza dell’attività in Franchising non sono gli unici elementi da considerare. Restano comunque a vantaggio del franchising, una serie di caratteristiche che lo rendono preferibile al classico “autoimpiego”. Tra queste, l’esperienza consolidata del brand franchising a cui ci si vuole affiliare, il minimo rischio di impresa, la rapidità di startup, il mercato già testato, l’assistenza costante, il potere di acquisto, le strategie di marketing, e tante altre. In definitiva, di certo l’opportunità di aprire un’attività o un negozio in franchising sta diventando sempre di più un obiettivo concreto e più facilmente raggiungibile, ma la valutazione “globale” deve essere fatta con la giusta “guida” professionale.

R:  Quali sono i settori che, grazie all’impulso del franchising, hanno avuto un maggiore sviluppo?

P: Premesso che il franchising ha raggiunto ogni “spazio d’impresa”, ovvero riesce a coprire qualsiasi settore con molte proposte (con oltre 1000 marchi in Italia), nell’ultimo periodo abbiamo notato una forte richiesta in diversi ambiti, dai più classici ovvero Sartorie rapide, Centri Scommesse, Negozi di Accessori Moda fino a quelli più specifici, come ad esempio Agenzie di Digital Mobile Marketing e Agenzie di Tutela Risarcimenti. Ma più in generale, tutto il comparto dell’impresa in franchising sta crescendo in maniera importante.

R: Perché conviene aprire un’attività scegliendo il franchising?

P: Ci sono molti elementi che favoriscono la startup seguendo il percorso del franchising. Ma uno in particolare consiste nel rischio di impresa. Faccio un esempio. Se voglio aprire una Yogurteria posso seguire due strade: la prima, acquisisco le giuste “abilità” per poterne creare una tutta mia, magari anche lavorando precedentemente all’interno di una yogurteria, ma mancheranno comunque tutte quelle caratteristiche “imprenditoriali” che si acquisiscono solo con il tempo e con gli “errori”, che nel linguaggio imprenditoriale diventano “perdita di tempo e di denaro”. La seconda opzione è appunto aprire la yogurteria in franchising e scegliere di affidarmi ad un marchio che mi offre tutta la sua esperienza diretta e collaudata (il Know how), e le sue strategie di impresa, in maniera da poter appunto abbassare il livello di rischio imprenditoriale al minimo, e avere una “guida” specializzata in termini di esperienza  che punta al mio stesso obiettivo, il successo della mia impresa in franchising. Questo è fare impresa in franchising oggi.

R: Lei ha sviluppato un portale sul franchising molto completo e ben fatto, ricco di informazioni e notizie utili sull’argomento. Chi sono i principali fruitori di questo servizio?

P: ImpresaFranchising.it nasce nel 2011 da una forte esperienza diretta a pieno contatto con il franchising. Oggi si rivolge a tutti coloro che vogliono far parte del mondo franchising, ovvero, tre specifici target: Il primo, è proprio l’affiliando, ovvero quella persona che sta valutando un’opportunità in franchising, e vuole avere tutte le info in merito per poter valutare al meglio categoria e potenziali franchisor. Per questa persona abbiamo strutturato il portale in maniera tale da offrire Articoli di approfondimento dedicati ad ogni Categoria e relative proposte (selezionate); inoltre, Impresa Franchising non è solo un Sistema di Orientamento Online, visto che nel 2017  è diventato anche offline, grazie all’Open Day Franchising. Si tratta del primo Evento formativo ed informativo itinerante sul Franchising. Inoltre, per i potenziali affiliati, quest’anno pubblicheremo la seconda edizione della Guida “L’impresa in Franchising”.

Il secondo interlocutore cui ci rivolgiamo è il franchisor, ovvero il brand che espone in franchising la sua proposta di business, e che cerca di ampliare la propria rete di affiliati individuando potenziali e reali interessati alla propria proposta; per questo tipo di target, ed essendo la mia  agenzia (VAD Agency) un’agenzia di Marketing specializzata nel Franchising, abbiamo collaudato un vero e proprio Sistema di Valorizzazione del Franchising, nel quale, attraverso un percorso ben definito, si vanno ad individuare i punti di miglioramento della “comunicazione” strategica del brand, quindi rimodulata in maniera tale da poter raggiungere prima ed in maniera efficace, appunto, i reali interessati, evitando inutili dispersioni di tempo e spreco di denaro.

Altro target di riferimento è il futuro franchisor, in pratica l’imprenditore che ha già una propria attività/azienda, con la quale matura importanti risultati, e decide di voler mettere a disposizione la propria idea di impresa ad altri futuri imprenditori; in questo caso il nostro staff mette nelle condizioni pratiche questo imprenditore di poter essere guidato nella creazione del proprio franchising, in tutte le fasi, dalla creazione dell’immagine del franchising fino alla startup dei primi punti affiliati. Questo permetterà al futuro franchisor di portare la sua impresa in franchising nel minor tempo possibile e con il maggior risultato.

R: Consulenza e assistenza durante l’avvio di un’attività imprenditoriale attraverso il franchising: come avvengono queste fasi nello specifico e quali sono i vantaggi concreti per i neo-imprenditori?

P: Per tutti e tre i target, quindi, futuro affiliato, franchisor e futuro franchisor, il primo step è una Pre-Analisi per comprendere al meglio la propria “idea di business”, quindi averne ben chiari obiettivi, tempistiche e budget disponibili. Ed in questa fase chiaramente, il nostro interlocutore con una consulenza a costo zero per lui, può già valutare se proseguire o meno il percorso. Per il futuro affiliato lo step successivo è molto semplice: può decidere di valutare in autonomia il franchising e le varie proposte anche attraverso impresafranchising.it oppure decidere di commissionarci una Analisi di Categoria, una consulenza specifica, che costa meno di quanto si può immaginare, e che ci permette di individuare due Proposte Franchising in una determinata Categoria, quindi analizzarne le caratteristiche per poter offrire il corretto punto di vista su ciò che è importante approfondire prima di scegliere. Invece, per il Franchisor ed il futuro Franchisor, dopo aver effettuato la Pre-Analisi, e concordato il prosieguo delle attività, vengono sviluppati un Piano Strategico, che permette di identificare tutte le “azioni” da mettere in campo quindi, la StartUp delle Attività, che definisce la vera e propria messa in opera del Sistema di Valorizzazione Franchising. A questo due fasi poi seguirà un’ultima, quella di “Verifica e Mantenimento”, nel quale si vanno ad ottimizzare le strategie in basi ai primi risultati ottenuti.

R:  Ci ha parlato di una Guida al Franchising, in seconda edizione: di cosa si tratta e come può essere utile a chi vuole entrare nel mondo del franchising?

P: La Guida in questione è “L’impresa in franchising” appunto, nella sua seconda edizione, la prima nel 2017 ha ricevuto in solo 7 giorni dalla sua pubblicazione oltre 3.500 download, senza contare tutte le persone che l’hanno scaricata durante i nostri eventi. La Guida Nazionale “L’impresa in Franchising” nell’edizione 2018 avrà le seguenti caratteristiche:

GRATUITA IN FORMATO DIGITALE      

Per tutto il 2018, la Guida sarà disponibile gratuitamente in formato pdf (digitale) e completamente ​navigabile attraverso pulsanti di azione in ogni pagina, che faciliteranno l’approfondimento delle oltre 400 pagine di contenuti, che guideranno la persona che vuole realmente far business nel franchising;

DISTRIBUZIONE ONLINE ED OFFLINE   

La guida verrà distribuita nei maggiori eventi dedicati al franchising e online attraverso i Partner e Professionisti di Impresa Franchising, nonché inviata alle maggiori rappresentanze ed associazioni legate all’impresa (ad esempio commercialisti, imprenditori, ecc);

ELENCO AZIENDE, PROFESSIONISTI ED EVENTI      

Uno spazio aggiornato e dedicato alle migliori Aziende in Franchising, compresi Partner, Professionisti e Fiere specializzate; Un elenco dettagliato per offrire al lettore il punto di vista “professionale” sul Franchising.

INSERTO PER AGGIORNAMENTO MENSILE   

Terremo informati ed, appunto aggiornati a cadenza mensile, tutti i “fruitori” della Guida, attraverso un inserto dedicato alle ultime Aziende inserite e News sul Franchising. Naturalmente, anche iocelhofatta.com sarà un nostro Partner, e daremo la possibilità ai lettori di scaricare gratuitamente la nostra Guida.

Per info e contatti:   http://www.impresafranchising.it/; info@impresafranchising.it

 

Share on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterShare on Facebook7
Autore
Cristiana Lenoci
Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*